Dalla cantoterapia al neurocanto e le funzioni del nervo vago

Schermata 2017-01-28 alle 10.21.52

SABATO 4 MARZO 2017 La musica è un fattore culturale universale della natura umana in grado di suscitare un ampio spettro di emozioni: dal divertimento al rilassamento, dalla gioia alla tristezza, dalla paura alla rassicurazione. Le attività artistiche in generale coinvolgono diverse parti del cervello che agiscono simultaneamente portando ad una maggiore integrazione di tutto il sé. Ma è probabile che ciò sia più marcato per il canto , perché in questo caso lo strumento che stiamo suonando siamo noi stessi. Studi qualitativi e indagini su campioni diversi hanno dimostrato che i cantanti segnalano una vasta gamma di benefici sociali, psicologici , spirituali, e per la salute associati con il canto (ad esempio Clift e Hancox 2001 Bailey e Davidson 2005 Silber 2005 Beck et al . 2000). Il canto, con le sue microscosse, provoca costantemente in tutto il corpo, e in particolare nel cervello, una serie infinita d’interconnessioni, di trasformazioni biochimiche, aumentando considerevolmente le endorfine e, molto probabilmente, sollecitando particolari neurotrofine, i fattori di crescita che potenziano alcune sinapsi a favore della plasticità neuronale (De Fonzo, 2010). Questo corso si pone l’obiettivo di incrementare le conoscenze teorico-pratiche dei professionisti socio-sanitari sull’uso del canto nella riabilitazione, nella promozione della salute e in altri interventi terapeutici.

PROGRAMMA
9.00-10.15 Il potere terapeutico del Canto – Mirella De Fonzo
10.15-11.15 Il neurocanto nella riabilitazione linguistica e nelle patologie senili – Mirella De Fonzo
11.15-11.30 Pausa
11.30-12.30 Intonati alle emozioni – Meghi Moschino
12.30-13.00 Il canto come attività per l’integrazione del Sé – Francesca Galvani, Ester Boccasso
13.00-14.00 Pausa pranzo
14.00-15.00 Laboratorio pratico di Neurocanto – Mirella De Fonzo
15.00-16.00 “Il progetto “Note che Cullano”: il Canto in Gravianza- Francesca Galvani, Ester Boccasso
16.00-16.15 Pausa
16.15-18.00 Voce, Movimento e Integrazione: laboratorio pratico – Francesca Galvani, Ester Boccasso

Docenti
Dott.ssa Mirella De Fonzo- Psicologa, autrice del libro “Cantoterapia: il teorema del canto”
Dott.ssa Francesca Galvani- Psicologa Psicoterapeuta
Dott.ssa Ester Boccasso- Psicologa Psicoterapeuta
Meghi Moschino-Insegnante di Canto

Adesioni e Iscrizioni
Il corso è aperto a tutti gli interessati fino a un numero massimo di 25 partecipanti. Per iscriversi, inviare la scheda di iscrizione e per ulteriori informazioni contattare lo Sportello informativo: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00

Tel: 049.7389287  Fax: 049.723961 info@psicoterapiafunzionale.it www.psicoterapiafunzionale.it

Il Centro di Psicologia e Psicoterapia Funzionale-Istituto S.I.F. di Padova realizza il Corso in collaborazione con la S.I.F. “SOCIETÀ ITALIANA DI PSICOTERAPIA FUNZIONALE” e con la S.E.F. “SCUOLA EUROPEA DI PSICOTERAPIA FUNZIONALE” (www.psicologiafunzionale.it) Sedi: Padova, Napoli, Firenze.

Il corso ha ottenuto 8,4 crediti Ecm per le professioni di Assistenti sanitari,Psicologi (tutte le discipline), Medici (tutte le discipline), Logopedisti, Fisioterapisti, Infermieri professionali, Educatori professionali, Infermieri Pediatrici, Ostetriche, Terapisti della neuro e della psicomotricità, Terapisti occupazionali, Tecnici della riabilitazione

In occasione del Corso Gli effetti terapeutici del Canto MIRELLA DE FONZO parlerà delle funzioni del nervo vago stimolate dall’azione canora esposte nel suo ultimo libro in uscita a marzo da ARMANDO EDITORE

Salute e benessere dalla cantoterapia al neurocanto

Schermata 2017-01-28 alle 10.21.52