Alzheimer playlist

savvy-headphones-cropped_t670x470 14.54.22

Richiedi una compilation progettata per le persone affette da demenza.

Uno o più musicisti, musicoterapeuti esperti, con lunga esperienza di lavoro con persone malate di Alzheimer, metteranno a disposizione le proprie conoscenze per supportare ed accompagnare i Caregiver (famigliari, operatori, amici) nella loro quotidianità, progettando un ascolto di brani (Playlist) che sia legato al rilassamento, ai ricordi, alla personalità specifica dell’anziano.

Le Playlist saranno individuali, chi intende aderire dovrà rispondere alle domande del Modulo di Richiesta per dare la possibilità a noi di studiare e realizzare una sequenza di brani musicali  appropriata caso per caso.
Le Playlist saranno, se possibile, inviate via mail, o utilizzabili sul servizio musicale online Spotify, o caricate ed inviate via posta ordinaria su supporti di salvataggio (pennetta usb per essere riprodotte su lettori mp3 in cuffia).

Nonostante il progressivo deterioramento delle sue facoltà cognitive e funzionali, in moltissimi casi il malato di Alzheimer è in grado di ricordare le melodie e spesso anche le parole di motivi che sono stati la colonna sonora della sua vita.
Quale la spiegazione? Secondo gli esperti probabilmente il motivo è che la musica coinvolge l’individuo principalmente sul piano emozionale e non su quello cognitivo. 
E sono le emozioni a riportare a galla le parole di una canzone o il suono di uno strumento. “Il potere del suono che restituisce al demente ponti privilegiati di comunicazione”

Brano tratto da “Musicoterapia con il malato di Alzheimer”
Autori vari,  pubblicato da: Alzheimer Italia e Progetto Anziani Musicoterapia

Un’ascolto quotidiano musicale rinforza la comunicazione, crea nuove attività, rilassa e predispone al dialogo, incrementa soluzioni positive.

Si richiederà ai partecipanti un feedback per capire come e quando l’intervento musicale abbia o meno avuto un riscontro positivo.

Questo è uno spazio in via di costruzione, lo aggiorneremo  con la partecipazione di chi avrà desiderio di conoscere e approfondire. Chi è interessato al progetto  può contattarci sin da subito alla mail roberto.bellavigna@gmail.com

Tutti gli aggiornamenti su www.lamusicadellavita.eu nella sezione dedicata