Category Archives: Parkinson

Incontri “La musica della vita”. Prossima tappa Fognano (Ravenna)

Proseguono gli incontri di studio e  formazione “LA MUSICA DELLA VITA” curati e condotti da Roberto Bellavigna. I  corsi–laboratorio su MUSICOTERAPIA ANZIANI (nello specifico Alzheimer e Parkinson) e DISABILITA’ (fisica e disagio mentale)’ sono approfondimenti sull’utilizzo della musica nelle relazioni di aiuto in ambito geriatrico, medico,  socio educativo e familiare. Il prossimo appuntamento sarà a Fognano (Ravenna)  domenica 15 febbraio 2015 presso l’Istituto Emiliani Via Emiliani 54

Tra i contenuti proposti.
– Musicoterapia, Animazione musicale video, esempi, schede tecniche operative
La creazione di una Stanza multisensoriale 
 a scuola, nei centri con ragazzi disabili,
 istituti geriatrici.
– Musicoterapia in casa di riposo:Alzheimer, Parkinson Demenza
– Ascolto musicale; le qualità della musica, 
 il repertorio, le proposte possibili; 
 grafici sonori
– Musica movimento, Danze, Coreografie,
 socializzazione, Il corpo in gioco
– Analisi Video seduistituto-emilianite di 
 Musicoterapia singoli e gruppi
– Canzoni in terapia, Canzone creativa
– Identità, ricordo, recupero cognitivopage2image33488 page2image33648
– Dal pentagramma alla scrittura facilitata
– Creazione Playlist Alzheimer
– Musica Accompagnamento altermine della Vita 

Allo Stage possono partecipare musicisti, operatori del sociale, medici, infermieri, fisioterapisti, insegnanti, coordinatori struttura, psicologi, studenti di scuole di musicoterapia di nazionalità italiana o straniera.

Non vi sono limiti di età, non è richiesta una specifica competenza musicale specifica di base. Chi vuole portare strumenti musicali personali di proprio gradimento è invitato a farlo. 

Formazione nel Modello Benenzon

MUSICOTERAPIA
“Formazione nel Modello Benenzon”

La formazione nel Modello Benenzon è un percorso formativo per chi desidera approfondire ed avvicinarsi all’ambito della comunicazione non-verbale e della Musicoterapia nei processi di cura, terapia di gruppo, educazione e prevenzione. 
Una equipe di Magister,che da anni collabora con Il Prof. Benenzon nella ricerca e formazione di nuovi tecnici nel Modello, condurrà il I livello offrendo professionalità e competenze diverse volte ad arricchire la formazione.
Equipe Magister: R.Avanzini,S.Castagnola, E.Ritrovato, S.Taglietti

Programma I° Livello:


Teoria dell’Identità Sonora (ISO): ISO gestaltico, universale, culturale. 
Teorie di riferimento della musicoterapia.
Inquadramento musicoterapeutico.
Lo spazio relazionale.
Il contesto non-verbale: codici.
La comunicazione analogica.
Il tempo biologico e terapeutico.
Analisi della seduta di musicoterapia.
Forme di osservazione del contesto non-verbale e dinamica dei vincoli.
La storia non verbale.
Gli strumenti corporeo-sonoro-musicali.
Loro classificazioni e loro uso.

Possono accedere: musicoterapeuti,psicoterapeuti, operatori della salute, dell’educazione, del sociale, della musica e dell’ambito artistico in genere, tutti coloro che desiderino approfondire l’importanza della comunicazione non verbale nei processi di cura.

Per Iscrizioni e Info: info@arpamagica.it
tagliettimt@gmail.com
Cell Dott.ssa Silvia Castagnola: 349/7936358
Cell Prof.ssa Emanuela Ritrovato: 340/7831433

Parkinson’s Patients Groove to Music

Vol VII n.29

Music can have some powerful effects, and that’s certainly the case at Belmont Village Senior Living. During two Fridays every month, the residents of the senior living home, as well as outside community members, gather in a room for Carolyn Dobson’s class Dobson is a board certified music therapist who instructs music therapy classes for people suffering from Parkinson’s disease. Music can help slow down the progression of the disease, Dobson said. “In general, the elements of music travel in the brain differently than just verbal commands,” she said. “But when you pair things with rhythm, rhythm cues your motor cortex in your brain to fire more efficiently, so that your muscles fire more efficiently and appropriately, and it has the ability to bypass disease and injury.” Patricia Will, founder and CEO of Belmont Village, which opened last year in the Turtle Creek neighborhood, said the class has been successful. Residents often tell her they can feel a difference after participating in multiple sessions. During one recent class, Dobson played music over the loudspeaker or strummed her acoustic guitar. The music ranged from some Beatles tunes to American folk songs. The recorded music was 122 beats per minute, she said, and is only used for the exercises the participants do while sitting down. However, when they engage in standing exercises, Dobson switches to a slower beat by strumming her guitar, so the participants can better keep up. “The difference is when I’m playing my guitar, I can alter my rhythms to meet the needs of the client better,” she said. “Recorded music I do specifically so that people can go home and practice. You can’t have me everyday in your life, so you need a way to have carryover. So the more often you exercise to music to the same thing, the more your muscles remember it.” During the class, Dobson instructed the participants to tap their toes, move their arms, shake their maracas, and sing along with the music. Singing along can help with the participants’ breath support, which then can better help with their speech. Often times, people suffering from Parkinson’s disease have slurred and unclear speech. The participants in the class have experienced different stages of Parkinson’s disease. “My goal is to meet everyone’s needs,” she said. Paige Skinner is a special contributor to Preston Hollow People. This story appears in the June issue of Preston Hollow People, on stands now.

 Read more: Parkinson’s Patients Groove to Music | Preston Hollow People http://www.prestonhollowpeople.com/2014/06/01/23734/#ixzz34Amtfqtr

 

Tango Therapy with Parkinson

Vol I n,63

Basically, tango therapy is a therapeutic technique that uses the Argentinean tango dance and the candombe, milonga, tango and criollo waltz music integrated with special exercises in order to help people feel happy and to connect with the most healthy aspects of their bodies, their lives. This is a session developed for people with Parkinson’s disease. Sessions start with simple and gentle breathing exercises. Walking, the base of Tango will be the next step. And, slowly, we introduce the embrace and you will start to enjoy the Tango dance. Tango improves balance. Using the traditional tango, female dancers move backwards encouraging themto relearn how to move. Tango boosts confidence makes you happier improves walking, posture, balance and confidence.

Tango Therapy UK: http://www.tangotherapy.co.uk
International Association of Tango Therapy: http://www.tangoterapia.org/
Parkinson’s Disease Society: http://www.parkinsons.org.uk

 

Parkinson che ne sai?

Vol III n.73 news

PARKINSON CHE NE SAI?
sabato 4 Dicembre CREMONA

La gestione della malattia con terapie farmacologiche e complementari
La malattia di Parkinson colpisce persone in varie fasce di età e può provocare sintomi che limitano l’autonomia nelle attività quotidiane. Il convegno intende puntualizzare i recenti progressi scientifici che riguardano gli aspetti diagnostici e terapeutici della malattia, comprese nuove metodiche di riabilitazione. Lo scopo è di coinvolgere pazienti, familiari e operatori sanitari nella gestione di una patologia complessa che tuttavia può essere tenuta sotto controllo e consentire a chi ne è affetto una adeguata qualità di vita .

RELATORI Luciano AbruzzivNeurologo Unità Operativa Neurologia Azienda Istituti Ospitalieri di Cremona Barbara Borroni Neurologa Clinica Neurologica Università degli studi di Brescia Laura Gamba Musicoterapista La Tartaruga onlus Giovanni Magnani Neurofisiatra Casa di Cura San Clemente Mantova Francesca Mancini Neurologa Servizio di Neurologia Casa di Cura San Pio X Milano Alessandra Manno Biologa-Nutrizionista Consulente Ospedale San Isidoro Trescore Balneario Aldo Pani Geriatra Azienda Speciale Comunale Cremona Solidale Erika Pegoiani Fisioterapista Azienda Speciale Comunale Cremona Solidale Sara Subacchi Psicologa La Tartaruga onlus

INFORMAZIONI
La Tartaruga onlus Associazione Cremonese Parkinson e Disturbi del Movimento CF. 93048350198  Orari apertura: Martedì 16.00-18.00 Venerdì 16.00-18.00  Via Gallarati 2 26100 Cremona tel 329.4297082 latartarugaonlus@hotmail.it www.sitisolidali.it/tartaruga

Scarica programma