La musica della Vita in Valtaro

Schermata 2015-02-19 alle 21.34.00

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE


LA MUSICA DELLA VITA IN VALTARO MUSICA-MUSICOTERAPIA ANZIANI
Sabato 21 febbraio 2015 – ore 16.00
Sala Consigliare Comune di Borgo Val di Taro


“La musica della vita in Valtaro” questo il nome del comitato promotore che realizzerà a Borgotaro (Parma) nei mesi di marzo-maggio 2015, incontri socio-riabilitativi rivolti a persone con “Lievi problemi di memoria ed orientamento” atti a promuovere, con l’utilizzo della pratica e dell’ascolto musicale, il recupero cognitivo, la socializzazione e l’attivazione del movimento. Evento patrocinato dal Comune di Borgo Val di Taro e dalla rivista tematica Musicoterapia- Anziani.eu in collaborazione con i servizi territoriali. Le sedute, curate e condotte da Roberto Bellavigna, si terranno presso i locali delle scuole pubbliche. Al fine di garantire la formazione di un piccolo gruppo che stimoli al meglio risorse e opportunità individuali il numero massimo dei posti a disposizione è di 10 persone. 
Incontri a cadenza settimanale. 



Informazioni: www.lamusicadellavita.eu

Villaggio dedicato ai malati di Alzheimer

1423754321_Hogewey-5-600x335

Condurre una vita felice e sicura può sembrare quasi impossibile per chi viene colpito da gravi forme di demenza, come il morbo di Alzheimer o la malattia di Pick. Eppure nei Paesi Bassi, a pochi chilometri da Amsterdam, esiste un piccolo villaggio in cui anche per queste persone è possibile condurre un’esistenza più tranquilla. Si tratta di Hogeway, il progetto con cui Vivium ha deciso di ampliare il concetto di casa di riposo arrivando a costruire un vero e proprio micro-paese su un’area di circa 15mila metri quadrati, da cui non è possibile uscire senza passare attraverso porte sorvegliate.

All’interno dell’area trovano spazio ben 23 unità abitative riservate a 152 pazienti che necessitano di un’assistenza 24 ore su 24. Ma anche una serie piuttosto varia di strutture che permettono di seguire corsi di pittura, suonare il pianoforte o fare attività fisica, e non solo: nel villaggio è possibile trovare anche una chiesetta e un piccolo supermarket. Il tutto è gestito e curato da personale sanitario qualificato, che recita la parte dello spazzino, del giardiniere e della commessa.

I confini del piccolo paese sono delimitati dall’insieme degli edifici, e le porte di accesso/uscita sono costantementesorvegliate, affinché nessuno degli ospiti possa essere perso di vista. Per questo, c’è chi lo ha paragonato a un Truman Show in chiave clinica, ma i fondatori e responsabili del progetto specificano: nessuno dei pazienti viene ingannato; lo spirito dell’iniziativa è semplicemente quello di garantire loro la possibilità di vivere in un contesto sicuro, che ricalchi in qualche modo l’ambiente della vita reale cui sono abituati.

Fonte: www.wired.it/lifestyle/salute/2015/02/12/villaggio-malati-alzheimer/

 

La musica della Vita in Valtaro

Alzheimer-disease

Il comitato promotore denominato “LA MUSICA DELLA VITA IN VALTARO” realizzerà a Borgotaro (PR), nei mesi di Marzo-Maggio 2015 incontri socio-riabilitativi rivolti a persone con “Lievi problemi di memoria ed orientamento” atti a promuovere il recupero cognitivo, la socializzazione e l’attivazione del movimento con l’utilizzo della pratica e dell’ascolto musicale. L’evento è patrocinato dal Comune di Borgo Val di Taro e dalla rivista tematica Musicoterapia-Anziani.eu in collaborazione attiva con i servizi territoriali afferenti del territorio. Il progetto verrà articolato con incontri a cadenza settimanale della durata di un’ora e trenta, indicativamente nella giornata di giovedì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00. Le sedute sono curate e condotte da Roberto Bellavigna e si terranno presso i locali delle scuole pubbliche. La preiscrizione gratuita, è obbligatoria preferibilmente entro lunedì 2 Marzo 2015.

Il numero massimo dei posti a disposizione è di 10 persone, al fine di garantire la formazione di un piccolo gruppo che stimoli al meglio le risorse e le opportunità individuali.
Primo incontro GIOVEDI’ 5 Marzo.

A seguire: 12,19,26 marzo; 2,9,16,24,30 aprile; 7,14,21,28 maggio.

                                                        *******
Roberto Bellavigna: Musicista Musicoterapeuta, polistrumentista, diplomato in pianoforte ha studiato e si è diplomato in musicoterapia presso il CEP di Assisi, Fondatore del Progetto Anziani Musicoterapia, lavora da tempo con Anziani presso strutture Geriatriche. Docente di musicoterapia è autore del libro: Musicoterapia con il malato di Alzheimer edito da Alzheimer Italia Milano.

 Modalità di iscrizione:
Il corso è gratuito. Sarà necessario compilare in ogni sua parte il coupon allegato ed inviarlo alla mail roberto.bellavigna@gmail.com, preferibilmente entro lunedì 2 Marzo. Maggiori info sul sito www.musicoterapia-anziani.eu www.lamusicadellavita.eu  In riferimento al numero degli iscritti, l’organizzazione valuterà l’eventualità di organizzare una navetta che prelevi e riaccompagni a casa i partecipanti.

Video “Ricordi Sonori”

Ricordi sonori2

RICORDI SONORI -Gli anziani cantano e raccontano-

Il video è la condivisione di una esperienza di musicoterapia con persone anziane dalla quale è emerso un importante patrimonio umano-musicale che non può rimanere rinchiuso tra le mura della casa di riposo. Gli anziani protagonisti del video cantano e raccontano di sé stessi e del  territorio nel quale sono vissuti. Così come la musica può fare da ponte tra il presente e il passato degli anziani, il video vuole essere un ponte tra le generazioni mostrando come gli anziani siano persone vive e vitali, che possono raccontare e cantare il nostro passato.


Antonio Sodano, diplomando al Corso Quadriennale di Musicoterapia di Assisi, dal 2012 collabora stabilmente con la Casa Protetta VILLA SERENA di San Romualdo (RA). Nel 2014 ha condotto progetti di musicoterapia per le strutture gestite dall’ASP Bassa Romagna. Dal 2012 collabora con la Soc. Coop. CADIAI di Bologna realizzando progetti di musicoterapia per la disabilità.

Il video sarà presentato dall’autore durante la giornata seminariale de “La musica della vita” a Fognano Ravenna il 15 Febbraio 2015 maggiori info su www.lamusicadellavita.eu

Cinque Laboratori di FELICITA’ organizzati da @zonafrancaoderz

unnamed (1)

“Cinque pillole di felicità” si intitola così il ciclo di laboratori artistico creativi in cui l’emozione FELICITA’ è il filo conduttore di un percorso individuale, la cui priorità non è la destinazione, ma l’ascolto del proprio viaggiare. In questi workshop organizzati da Zona Franca di Gorgo al Manticano (Treviso) come protagonista verrà offerto un percorso individuale per provare a trovare delle risposte sul tema della “felicità” che si potrà vedere, sentire toccare, ascoltare e comunicare in forma grafica artistica plastica e d’opinione. L’operato è “posto sulle basi dei principi dell’arte sociale nella sua forma espressiva (senza fini terapeutici), dove l’attività diventa pretesto e opportunità individuale e di gruppo per ascoltare emozioni, sentire valori, assaporare il piacere di fare, riaccendere l’inclinazione alla cultura e all’incontro.

In Zona Franca la Felicità è anche solidarietà. I partecipanti infatti avranno l’occasione di destinare i propri elaborati artistici all’evento solidal-culturale ZonaFest, i cui proventi da offerte libere saranno donati a Comitati Genitori del territorio Opitergino-Mottense. Trasformando quindi i frutti della creatività sociale in sostegno alla cultura delle generazioni del futuro. L’evento sarà ospitato da Fondazione Ada e Antonio Giacomini. (slup)